Massimo Ferrara - Musiche e Canti della Costa d'Amalfi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Massimo Ferrara
Tammorre, Tamburello, Voce e Percussioni
Massimo Ferrara sin da bambino è per istinto un eccellente suonatore di tamburi a cornice e nasce musicalmente con la Tammorriata dell'Avvocata di cui oggi rappresenta il "primo tamburo", quello che guida tutti i suonatori della Paranza. Nel 1993 è uno dei fondatori del gruppo Discede.

Il suo amore per la musica e le contaminazioni che caratterizzano il progetto musicale dei Discede, lo hanno portato allo studio di altri strumenti percussivi etnici, come djembè, darbuka, cajon e timbales, oltre allo studio della batteria sotto la guida delMaestro Giovanni Volpe.

Suonando il tamburo a cornice nella Tammoriata dell'Avvocata, ha partecipato a numerosi concerti di Eugenio Bennato e Carlo Faiello che, per la sua intensità e precisione, lo ha paragonato ad un "treno". Suo il tamburo nella Tammorriata dell'Avvocata, cantata da Massimo Taiani (fratello di Maurilio),  presente nel progetto editoriale/discografico di Carlo Faiello "Il suono della tradizione".

Massimo è anche un ottimo cantore di tammorriata, sua la voce nel brano "Lu Prevete" nel disco dei Discede Musiche e Canti della Costa d’Amalfi. Il testo del brano "Discede" è chiaramente ispirato ai luoghi della sua casa.
Torna ai contenuti | Torna al menu